americani non pagano rate autoFinanza Usa sull'ottovolante. Secondo la Fed sono sempre di più gli americani che non riescono a pagare i propri debiti. Finanza Usa nuovamente sull’ottovolante dopo la fase problematica di fine 2018. Questa volta a lanciare l’allarme è il settore automobilistico o, meglio, il sottostante sistema finanziario che ha nel mercato dei veicoli il suo sbocco nell’economia reale. Come riportaDagospiache cita Finanza Online, “lo dice un nuovo report della Federal Reserve Bank di New York, secondo cui più di 7 milioni di americani hanno raggiunto un grave livello di morosità nel pagamento delle rate della propria auto, almeno di 90 giorni”.

 Cosa significa in termini reali lo spiega dalle pagine del Washington Post Heather Long: un altissimo numero persone insolventi indica “solitamente un segnale di difficoltà significativa fra i cittadini americani che hanno un reddito basso e/o fanno parte della working class”. Inoltre la maggior parte dei debitori ha ottenuto il finanziamento da società specializzate nell’auto-finance, cioè i finanziamenti per l’acquisto di automobili, invece che da una banca o una cooperativa di credito: questo significa finanziamenti erogati anche in assenza di reali garanzie di ripagamento, la cui unica assicurazione è rappresentata dal bene stesso che essi contribuiscono ad acquistare, ovvero l’automobile stessa in questo caso.

.....................

dall'articolo di  per IlGiornale - OcchiDellaGuerra.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna