Sanremo Music Awards MANUEL AUTERIAnche il noto cantautore bolognese sarà in giuria al “Sanremo Music Awards”, dal 9 all’11.Febbraio a Sanremo, ed anche lui produrrà un brano per uno dei ragazzi della Kermesse sanremese.

Il Patron del concorso, Nicola Convertino, mette a segno un altro colpo accaparrandosi un giurato e produttore di grande rispetto. Il cantautore bolognese nella sua carriera conta la collaborazione con tanti personaggi e artisti di rilievo della musica italiana; dagli esordi con Vasco Rossi e il suo staff (Floriano Fini e Pia Tuccitto) alla collaborazione e amicizia con Renato Droghetti (Edoardo Bennato, De Crescenzo, Meneguzzi), a Gatto Panceri e Ivana Spagna alla quale apre il tour nel 2006 e partecipa al suo singolo “sole di maggio”, con Ricky Portera e Omar Pedrini ospiti nel suo singolo “Love” del 2007, con Iskra Menarini ospite nell’altro singolo “Uva”, poi lo vediamo protagonista al Festival di Sanremo nel 2009 tra i giovani, con la conduzione di Paolo Bonolis e nei mesi successivi farà uscire un album di duetti con: Ricky Portera, Oro, Faso, Iskra Menarini, Leandro Barsotti, l’americano Dirk Hamilton e il brasiliano Marcelo Brito de Oliveira, anno in cui fonda anche l’etichetta discografica SanLucaSound, fino ad arrivare alla collaborazione con Zucchero Fornaciari nel 2010 ed ad aprire i suoi concerti.

Nel 2011 nasce l’associazione bolognese “Quelli di Bologna” che vede come Presidente Nek e Marianna Morandi come Madrina. Nel 2012 con l’associazione “Quelli di Bologna” organizza un grande concerto di solidarietà con Andrea Mingardi, Iskra Menarini, Gaetano Curreri, Freak Antoni, Cremonini ed altri, e il “tributo a Lucio Dalla” a Cervia davanti ad un pubblico di 10.000 persone, nel 2013 è Presidente di giuria a Castrocaro, sempre in quest’anno è di nuovo protagonista nel “Tributo a Lucio Dalla” insieme a Marco Ferradini, Eugenio Finardi, Alberto Fortis, Andrea Mirò e altri.

Manuel Auteri in questi ultimi anni è stato coinvolto in tantissimi progetti sia come artista che come produttore, infatti nel 2015, insieme a Marco Ligabue è partecipe in un progetto didattico nelle scuole dove è invitato a parlare della discografia italiana. Manuel è anche l’unico Artista italiano inserito nella prestigiosa ditta americana di chitarre Santa Cruz Guitar Company.

Quella di Manuel è una vita divisa tra i suoi lavori discografici e la produzione musicale con la sua etichetta SanLucaSound; una dualità che si sposa bene con la poliedricità dell’Artista Manuel, sempre vivace e sorridente e carico di energia che a volte sfoga sul palco e altre nelle produzioni, sarà sicuramente un giurato e un produttore fondamentale per lo svolgimento del “Sanremo Music Awards” nella settimana del Festival della Canzone Italiana a Sanremo.

Altri 19 sono indagati, al vertice del sistema una dipendente del Viminale, già condannata a 4 anni e 8 mesi. Oltre 1500 pratiche sospette per far ottenere la cittadinanza italiana, contabilizzate da un sodalizio criminale in veri e propri «libri mastri»

Sanremo Music Awards Giancarlo PrandelliLa Direzione del Sanremo Music Awards ha iniziato a scegliere la Giuria del Concorso che sarà presente a Sanremo durante la finale il 9/10/11.Febbraio.2017. Tra i giurati avremo anche Giancarlo Prandelli, che oltre a stare in giuria farà anche da produttore di un brano dei ragazzi partecipanti. Prandelli è uno dei maggiori produttori del panorama artistico italiano, con all’attivo diverse produzioni con Artisti di chiara fama tra i quali Laura Pausini, Mina, Omar Pedrini, Fausto Leali, Laura Abela, Michela Coppa, Nina Morić, ecc. ma la sua vita artistica inizia ben presto seguendo il padre Sergio Prandelli e il nonno Andrea Prandelli, una progenie di musicisti che in maniera decisa condizionano il suo dna fino a portarlo dolcemente nel cuore della musica. Anni di studio, di produzioni e di dischi suonati e prodotti fanno di Giancarlo Prandelli uno dei produttori più seguiti negli ultimi anni, ricordiamo il Festival di Sanremo 2012 dove tra i brani in concorso figurano 2 suoi brani, prova inconfutabile della vena prolifica del Prandelli. Al “Sanremo Music Awards, il Patron Nicola Convertino, ha voluto Giancarlo sia in veste di produttore che di giurato, garantendosi per il concorso e per i ragazzi partecipanti una firma di tutto rispetto e sicuramente una hit nelle classifiche di Itunes.

Casapound e Forza Nuova proteste antinomadiAcclerano le indagini avviate dalla Procura di Roma in relazione ai disordini avvenuti nelle ultime settimane nell'area est della Capitale e legati ad episodi di intolleranza di stampo razziale da parte di militanti di estrema destra. I pm di piazzale Clodio hanno proceduto all'iscrizione in totale di 65 persone, appartenenti a Forza Nuova e Casapound che hanno cavalcato la protesta mettendo in atto veri e propri presidi davanti agli alloggi e centri di accoglienza dove sono state trasferite alcuni nuclei di famiglie rom.

Continuano le selezioni in tutta Italia del famoso concorso musicale; sono pronte Genova, San Benedetto del Tronto, Bologna, Napoli, Salerno, oltre quelle della Toscana, Puglia, Calabria, Sicilia, Molise, Lombardia; sono confermate le tappe di Vittorio Veneto il 14.Gennaio.2017 presso Villa Papadopoli; a Polesella (Rovigo) presso il ristorante “Ai Laghetti” il 19.Gennaio.2017 e la tappa del 28.Gennaio a Vicenza presso il Centro Commerciale Parco Città.

Aperte quindi le selezioni per i nuovi partecipanti che per iscriversi potranno iscriversi sul sito www.sanremomusicawards.eu compilando la scheda di adesione. Il regolamento quest’anno prevede l’ammissione diretta a Sanremo dei concorrenti che passeranno la selezione, ossia a fine di ogni serata verranno decretati direttamente i partecipanti alla finale, senza fare ulteriori selezioni, ad eliminazione diretta.

Le Selezioni su tutto il territorio nazionale sono gestite dal CAD (Centro di Aiuto del Disagio) che è presente in tutto il mondo con le sue sedi, nella persona del Presidente Gerardo Salsano e Stefano Agranni responsabile della regione Marche del CAD e coordinatore delle selezioni nazionali del Concorso.

Nicola Convertino, patron del Concorso “Sanremo Music Awards”, ha iniziato i preparativi per la finale sanremese che si terrà il 9/10/11 Febbraio 2017 nella città di Sanremo, con la premiazione dei vincitori e la cena di Gala nel prestigioso Golf Club “Circolo degli Ulivi”. Anche quest’anno la manifestazione sarà televisiva e oltre ai 14 ragazzi, provenienti dalle selezioni nazionali, saranno premiati anche 9 BIG del panorama musicale italiano e internazionale: a breve saranno comunicate le “Nomination” degli artisti in lizza e poi a ridosso della manifestazione la lista finale dei premiati.

La manifestazione è pubblica e per prenotarsi alla cena/spettacolo si può fare tramite Ciaoticket alla pagina: http://www.ciaotickets.com/evento/sanremo-music-awards nell’arco delle 3 serate verranno anche comunicate le prime tappe all’estero della manifestazione e la partecipazione dei ragazzi selezionati tra i vincitori del 2016 e alcuni delle passate edizioni.

L’edizione dello scorso anno è andata in onda su Rete 4, La5, SKY e TG COM 24, con la conduzione di Jo Squillo e la presenza di tanti Big internazionali: da Paul Young a Sarah Jane Morris, Walter Nudo, Alan Sorrenti, Milk & Coffee, Dr. Felix etc. etc. Quest’anno le “nomination” per i BIG sono numerose e prima del 30.Gennaio saranno decretati gli “Awards” del “Sanremo Music Awards”.

Fredy Pacini archiviatoPm: gommista agì per legittima difesa putativa. Salvini esulta e lo chiama. La procura di Arezzo ha depositato stamani la richiesta di archiviazione per Fredy Pacini, il gommista di 57 anni di Monte San Savino (Arezzo) che il 28 novembre sparò alcuni colpi di fucile uccidendo Mircea Vitalie, 29 anni, moldavo, che si era introdotto nella sua rivendita di gomme e biciclette probabilmente per rubare.

E’ di questi giorni la notizia della Nomination di Kenny Ray per l’assegnazione dell’Awards come Miglior Artista R’n’B al “Sanremo Music Awards”. La consegna avverrà a Sanremo durante la settimana del Festival della Canzone Italiana e Kenny con tutta probabilità ci sarà e si esibirà a “Casa Sanremo” con la sua Band. Una bella soddisfazione per il cantante americano; dopo x-factor ora lo aspetta Sanremo, la città dei fiori, che ogni anno ospita gli Artisti internazionali più in auge. Kenny è un cantante che deve la sua vocalità probabilmente alle sue origini Bahiane, non dimentichiamo che Bahia da sempre è la capitale dei grandi Artisti, forse tra i migliori del mondo, è la città più musicale del pianeta, oltre ad essere una delle forme d’arte più sviluppata, la musica e con essa l’inseparabile danza, sono onnipresenti e si manifestano attraverso stili e generi anche molto differenti fra loro, ma sempre specchio di una cultura ricca di antiche tradizioni e forti radici Africane. Bahia è la città più nera di tutto il Brasile e quest’anima africana, ancora oggi fortemente presente e caratterizzante sotto molti aspetti, diventa l’anima e il ritmo di una terra colorita, magica, mistica, dove il sacro partecipa al quotidiano e la musica diventa evento collettivo di celebrazione, invocazione, festa e ritualità. Questa nota sulla città brasiliana è importante per capire l’anima nera di Kenny, ma lui ha anche vissuto tanti anni a Los Angeles, la città dei Doors e di Jim Morrison, la seconda città degli USA, con 12 milioni di abitanti, conta una delle popolazioni più diversificate etnicamente del mondo, in questo clima un musicista affonda a piene mani, quotidianamente, nelle culture di popoli di tutto il mondo…cosa si vuole più dalla vita? Kenny è segnato fin dall’inizio della sua esistenza a fare il musicista; troppi stimoli, troppa arte intorno a lui, infatti inizia a cantare a 6 anni seguendo il padre e la sorella fan di James Brown, Michael Jackson e Ray Charles, un inizio alla grande, poi arriva anche i ballo; Kenny diventa addirittura un coreografo professionista…e quì la domanda sorge spontanea: ma come fa un Bahiano a non saper ballare? Ritorniamo alle origini e proseguiamo con le esperienze di vita: Kenny nel suo percorso musicale può contare tante collaborazioni con Artisti famosi che gli hanno dato, per alcuni momenti, la loro esperienza e la loro collaborazione; In Italia c’è l’incontro con il nostro Gabry Ponte, poi Shaggy, Alessandra Stan per i quali firma delle Hit internazionali. Ma non parliamo più del passato perché ci sembra che Kenny abbia delle basi solide e ben definite su cui costruire il suo futuro musicale, ma veniamo al presente: La presenza a X-Factor lo ha fatto conoscere al grande pubblico ed ora ha già pronto un album e un singolo (“Johnny”) in uscita in questi giorni. La vocalità emerge in maniera prepotente, anche se delicatamente, proprio come il suo carattere, deciso ma dolce e gioviale. Il brano è tipico delle Hit a lungo termine, arriva lentamente, si insinua dolcemente ma rimane nel tempo, non la puoi scordare facilmente, potrebbe essere un prossimo evergreen…ma staremo a vedere, intanto Kenny porta a casa questa “Nomination” importante e la “vetrina” Sanremo, il resto lo vedremo presto.

Xylella rischioL'allarme dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa): i trattamenti contro il batterio killer riducono i sintomi. Decisivi controlli e misure preventive. Non esiste ancora una cura in grado di eliminare il batterio vegetale xylella fastidiosa che minaccia non solo i Paesi mediterranei ma la maggior parte del territorio Ue. Sono le conclusioni di due pareri dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) resi noti oggi. Le opinioni confermano che alcuni trattamenti sperimentati in questi anni possono ridurre i sintomi, ma non eliminano il batterio. L'applicazione tempestiva delle misure di controllo Ue resta quindi l'unico modo per fermarlo.

SANREMO MUSIC AWARDS IONUT LAURA E TUDORIl “Sanremo Music Awards” da sempre ha creato una sorta di osmosi tra le varie culture musicali del mondo, in particolare quest’anno la manifestazione ha permesso agli artisti delle altre nazioni di gareggiare insieme agli italiani, il risultato è stato eccellente; La Francia, La Romania e la Bulgaria sono state premiate con l’Awards! Parliamo di Gabriela Yordanova per la Bulgaria, Ilenia Cafagno per la Francia e Tudor Turcu e Ionut Ungureanu per la Romania. La Yordanova e la Cafagno, due voci straordinarie, sono minorenni ma già hanno la padronanza del palco pari ai Big internazionali, ma soprattutto se si chiudono gli occhi non si riesce ad identificare la loro età, poi Tudor Turcu ha confermato la sua bravura, ricordiamo che è stato già vincitore di X-Factor Romania ed ora con questo Awards titolato “Best Act Rock” inizierà un nuovo percorso musicale tra l’Italia e la Romania…si parla di una collaborazione con un artista italiano e di un contratto discografico con un’etichetta italiana. Stessa cosa per le ragazzine che hanno avuto il plauso della giuria del Sanremo Music Awards e la Direzione ha accolto alcune proposte fatte da etichette e case discografiche, per Ionut Ungureanu si parla di una collaborazione in un progetto di World Music in cui si fonderà la lingua rumena con l’inglese…insomma la “Mission” del Sanremo Music Awards di fondere le culture quest’anno si sta avverando sempre più quindi in bocca al lupo per tutti i concorrenti e alla manifestazione che da Aprile comincerà a girare il mondo insieme ai vincitori di tutti gli “Awards” del 2016.

Baby gang si accanisce contro i downDopo il caso Manduria, a pochi chilometri altri episodi di devianza minorileAlmeno cinque le persone coinvolte. Denunciati due ragazzi di 17 anni e un sedicenne. Una serie di raid vandalici in particolare contro la sede dell’associazione persone Down di Nardò è stata messa in atto da una banda composta da minorenni che avrebbero ammucchiato spazzatura all’ingresso e lanciato sassi e petardi contro l’edificio provocando ansia e paura tra le persone che erano dentro.

SANREMO MUSIC AWARDS jo squillo e paul youghE’ stata un trionfo la serata conclusiva del contest “Sanremo Music Awards 2016” all’Hotel Marriott di Montecarlo: Vip, Ospiti internazionali, giornalisti, Artisti premiati, un vero e proprio tributo alla bella musica e al jet set internazionale il tutto organizzato dal Patron Nicola Convertino e il Manager Vittorio Brazzorotto. Gli artisti della categoria “Giovani” premiati che sono arrivati alla finale sono: Thomas Bocchimpani Rossella Roxanne Longo, Gabriela Yordanova (Bulgaria) Anna Salsetta (Premio Radio), Ilenia Cafagno (Francia) Katrin Roselli(Premio Autori Wharner Chappel Andrea Amati) Alta Tensione (Band) Andrea Zunino, Diba Mc, Sara Dall'Olio, Ionut Ungureanu (Romania), Narciso Lazzari ( Borsa di studio Andrea Bianchino) jeje Trinital John Steven (Colombia) Laura Frisoli, Beatrice Scordari, Martina Landriscina ( Borsa di studio Andrea Bianchino) Valentina Ciani, Oscar Nini, Andrea Giambelli, Khorakhanè (Premio Radio) Niki Borsellino,Premio Industrie Discografiche Avv. Lombardi a Federica Ebiuwa Russo/ Maria Grazia Angelo Aschei, Premio Insonnia Records a Lex Rock Paola Pellegrini, Andrea Belfiori e Andrea Amati, Premio Andrea Amati a Castro Vanessa, Premio Vacanze Romane Music Management a Antonella Matranga. La serata è stata presentata dalla conduttrice Jo Squillo tra Ospiti internazionali e Big della canzone, citiamo Paul Young che ha catalizzato il pubblico con “Love of the common people”, una delle canzoni più ballate degli anni ’80, il cantante e attore Walter Nudo che si è esibito con “Take me” suonando la chitarra; il dj Dr Felix di Chiambretti Night che ha fatto cantare tutti. E ancora la celebre Sarah Jane Morris che ha fatto il bis con le sue canzoni, Alan Sorrenti che ha lanciato un viaggio nel recente passato con “Figli delle stelle”. Tra i tavoli il duo “Milk & Coffee” alias Morena e Daniel e Daiano l’autore della famosa canzone “Sei bellissima” che si è esibito cantandola, poi i Carboidrati vincitori di una delle edizioni del “Sanremo Music Awards” che li ha portati a partecipare alla trasmissione “Amici” di Maria De Filippi, poi Tudor Turcu, dalla Romania vincitore del “Best Act Rock”. Ma non è finita, modelle mozzafiato in abiti da sposa e in look casual chic hanno calcato il tappeto rosso divulgando l’artigianato delle Marche regione generosa di talenti ma anche di location stupende, poi il saluto di Radio Norba e del conduttore televisivo di Raidue Roberto Onofri, che insieme a Florinda Vicari hanno avuto il compito di realizzare le interviste ai Vip e gli Sponsor presenti al Galà, Inoltre ospiti l’attrice e ex Miss Italia Nadia Bengala, il bassista storico dei Nomadi Umbi Maggi e la diretta di Radio Sanremo che era il Media Partner del “Sanremo Music Awards”. Una settimana intensa e tutta da ricordare per gli artisti partecipanti al “Sanremo Music Awards” che si sono esibiti nel prestigioso spazio di Casa Sanremo al Palafiori e nel palco di Piazzale Eroi Sanremesi a due passi dal teatro Ariston. Una kermesse di talenti di ogni età che hanno avuto la possibilità di esibirsi a Sanremo in un evento collaterale al Festival della Canzone Italiana, ognuno con la propria canzone famosa o no, in ogni caso tutti hanno ricevuto un grande applauso perché la volontà e la grinta sono sempre premiate. E per i giurati la selezione è stata molto difficile perché i talenti erano davvero tanti. Il contest “Sanremo Music Awards” continua in varie location nel mondo e ha in serbo numerosissime sorprese, le tappe principali saranno: Argentina, Miami, Puerto Vallarta (Messico), Bielorussia, Romania, Bulgaria, Albania, Brasile, Russia e altre a venire, un work in progress che porterà il “Sanremo Music Awards in giro per il mondo divulgando sempre più la musica italiana e il “Made In Italy” nella moda come nel Food e nell’arte infatti non a caso il Premio che simboleggia il “Sanremo Music Awards” è stato realizzato dall’Artista Nicolò Morales, una scultura fatta a mano.

campo nomadi furti e borseggi 768x320Cinque rom sono stati fermati per la rapina in casa di un’anziana a Montesacro, morta il giorno dopo in ospedale. A eseguire i fermi sono stati i carabinieri della compagnia Roma Casilina e personale della polizia. Tre dei fermati sono stati bloccati tra Roma e provincia, uno a Ventimiglia e uno in provincia di Torino. I rom fermati sono quattro di origine serba e uno di origine bosniaca, e sono tutti di età compresa tra i 20 e 42 anni.

«Sono pentita». Lo ha detto Sara Del Mastro, la 38enne che martedì sera ha aggredito l'ex fidanzato trentenne con acido solforico sotto casa sua a Legnano (Milano), rispondendo alle domande del gip durante il suo interrogatorio di garanzia, nella tarda mattinata di oggi.

auto casal bruciato romLa denuncia dei comitati: "Ecco a chi regala le case il Comune di Roma". Così, Fabrizio Montanini, portavoce del Coordinamento d’azione IV Municipio, ha commentato l'assegnazione di una casa popolarein via Satta a una famiglia di origine rom. Sul suo profilo Facebook, Montananini ha postato, due giorni fa, la foto dell'auto con cui la famiglia si era allontanata dal quartiere di Casal Bruciato, mentre erano in corso le polemiche.

noemi lottiamo LaStampaIl killer fermato insieme a un complice. Decisiva la ricostruzione degli spostamenti effettuata grazie all’analisi delle registrazioni video. Svolta nelle indagini a Napoli. L’uomo che ha sparato ferendo la piccola Noemi a Napoli è stato fermato. Insieme a lui è finito in manette anche un complice. Decisiva per la svolta nelle indagini la ricostruzione che è stata effettuata grazie alle telecamere.

pubblicita in cassetta noDa lunedì 6 maggio chi è presente negli elenchi pubblici può chiedere di non ricevere più opuscoli e lettere pubblicitarie nominali. Nulla da fare per chi ha un numero fisso "riservato" o solo un cellulare: in questo caso l'iscrizione al Registro delle opposizioni è impossibile. Da lunedì 6 maggio un opuscolo pubblicitario può essere equiparato a una telefonata molesta. È scaduto il regime transitorio del Dpr 149/2018 che ha modificato il funzionamento del Registro opposizioni.

mafia nigeriana batte nostraGli sviluppi delle inchieste della procura sull’organizzazione emergente: traffici d’armi con la ’ndrangheta. "Area 10". Nel linguaggio in codice dei signori della droga, affiliati alla criminalità organizzata nigeriana, veniva chiamata così la porzione di Torino di Lungo Dora, trasformata in esclusivo territorio di spaccio. Una zona controllata in stile mafioso, con «metodo intimidatorio, incutendo timore nella comunità di riferimento a prescindere dal compimento di atti di violenza specifici».

Ha scatenato reazioni furiose tra i grillini l'ultimo post di Raffaella Parvolo, auto-dichiaratasi sosia della showgirl Raffaella Fico, che ha mostrato conReddito Cittadinanza FALSI crop il suo immancabile compagno le tessere per il reddito di cittadinanza fresche di consegna e ha commentato: "Alla faccia di chi va a lavorare per mille euro al mese, pulire i bagni, raccogliere le arance nei campi come fanno i sicilianesi, o guidare le pecore per i campi come fanno i sardagnoli. Per noi oggi è un giorno Santo - ha aggiunto la Parvolo - siamo diventati dei turisti per sempre. Ora potremmo andare in ferie e comprarci una casa nuova. Grazie 5 stelle, noi vi voteremo sempre. Baci sparsi dalla donna più seguita e amata d'Italia".

VIP non danno mancia 600x360Una vera e propria “vendetta social”, giocata su ciò che nella società digitale è ancora il carburante principale, ovvero la reputazione. ...... La contrapposizione immediata è tra le condizioni proibitive del lavoro dei riders e le condizioni di estremo privilegio dei cosidetti vip. E la loro lista è davvero variegata: si va da Fedez e Chiara Ferragni, da Dj Albertino a Fabio Cannavaro, da Rocco Hunt a Salvatore Aranzulla, da Gonzalo Higuain a Fabio Rovazzi, solo per fare qualche nome di rilievo. E la lista è ancora incompleta:

Intervista ad Agostino Favari, tra i relatori del convegno dei terrapiattisti in programma a Palermo: "M5s? Controllato dalla Cia. L'astronauta Guidoni mi porti nello spazio per vedere se ho ragione". 

Sottocategorie