capture 171 11092020 120206La sinistra usa l'omicidio di Colleferro come arma politica e Giorgia Meloni sbotta. La leader di Fratelli d'Italia ha annunciato di voler querelare la giornalista Rula Jebreal, che in un tweet ha accusato i leader del centrodestra di fomentare la violenza razzista. "Sono rimasta proprio scioccata dalla vicenda in sé e da questa incapacità di una certa Italia di avere pietà. Ci sono stati un sacco di esponenti, della sinistra politica e non, che stanno usando la sua morte per fare campagna elettorale, con un cinismo e una freddezza che davvero mi spaventano. Credo che l’odio che si sta sputando contro di noi cominci a essere pericoloso - come quello che abbiamo visto accadere ieri a Salvini - potrebbe accadere a ciascuno di noi", ha detto la leader di FdI ospite questa sera a "Dritto e Rovescio". 

La misura è colma, la Meloni minaccia azioni legali contro la giornalista palestinese con cittadinanza israeliana e italiana. "Quando Rula Jebreal, che ovviamente verrà querelata con un sacco di altre persone, dice che noi incitiamo alla violenza nei confronti degli immigrati fa una dichiarazione di una gravità inaudita. Adesso pretendo che Rula Jebreal, se è giornalista, tiri fuori una dichiarazione nella quale io incito alla violenza nei confronti degli extracomunitari, la trascino in tribunale a darmi questa risposta", ha detto la leader di Fratelli d’Italia.

 

Ma cosa aveva detto la Jebreal? "'In fondo hanno solo ucciso un extracomunitario'. Ecco cosa accade quando i due leader di destra seminano odio & incitano alla violenza contro gli emigrati. I criminali che hanno trucidato Willy Monteiro & il terrorista Luca Trani: entrambi frutto dell’indottrinamento fascista", le parole della Jebreal. 

www.iltempo.it