capture 014 14092020 093157Matteo Salvini colpisce nel centro. Il leader della Lega, in visita a Lucera (Foggia) per la campagna elettorale delle regionali del 20 e del 21 settembre, mette nero su bianco come stanno davvero le cose. "Giuseppe Conte si ricorda di Foggia e della Puglia solo quando c’è la campagna elettorale, poi se ne frega". Un modo come un altro, quello dell'ex ministro, per dire che il premier si ricorda della sua Regione solo nel momento del bisogno.

Poi Salvini fa un passo indietro, giusto a qualche mese fa con la regolarizzazione-flop di 600mila migranti: "Ve la ricordate la pugliese Teresa Bellanova a piangere per i clandestini e a fregarsene per i pugliesi in difficoltà. Non vedo l’ora arrivi domenica prossima, è la festa della democrazia".

 

www.liberoquotidiano.it