capture 050 14102020 102930“Sono risultato positivo al tampone rapido, ma asintomatico. Mi sono subito messo in isolamento e ora aspetto l’esito degli altri accertamenti”. Lo afferma Albino Ruberti, capo di Gabinetto del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. “So che sono scattati i protocolli del caso in Regione”, aggiunge Ruberti.

Capo di gabinetto positivo, chiusa la palazzina A

Da questa mattina è infatti chiusa la palazzina ‘A’ della Regione Lazio ed è scattata la sanificazione dopo il caso di positività di Albino Ruberti. Ora dovrebbero scattare  i tamponi per i contatti stretti di Ruberti compresi anche gli assessori con il rischio che l’intera giunta finisca in quarantena.

Positiva una consigliera del Pd

Anche la consigliera regionale del Lazio Sara Battisti, del Pd, ha comunicato di essere  positiva al Coronavirus. Lo ha fatto attraverso un post sul suo profilo Facebook. “Nella serata di ieri, dato che non mi sentivo molto bene, ho misurato la febbre ed avevo 37.5. Dopo aver chiamato immediatamente il mio medico di famiglia mi sono recata al drive in per fare il tampone. Purtroppo il Covid-19 ha colpito anche me, sono in isolamento domiciliare e oltre un po’ di febbre, sto bene. Nonostante abbia adottato tutte le misure di sicurezza e attivato da tempo l’app Immuni, ho contratto il virus”, scrive la consigliera del Pd. “Per questo – aggiunge -bisogna continuare a rispettare tutte le regole e le normative per combattere questo nostro nemico invisibile”.

 

Nel Lazio impennata di nuovi positivi

Nel Lazio oggi c’è stata un’impennata dei nuovi positivi che raggiungono quota 579 (200 i casi a Roma). Un dato che preoccupa l’assessore alla Salute Alessio D’Amato, il quale ha invitato tutti a un rigoroso rispetto delle misure di precauzione. D’Amato ha spiegato che l’aumento dei casi è legato a focolai in atto a latina e a Viterbo.

“C’è un aumento importante dei casi nelle Asl a Latina e Viterbo – ha detto – Nella Asl di Latina sono 78 i nuovi casi e di questi quaranta sono con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Viterbo si registrano 69 nuovi i casi e si tratta di diciassette casi con link familiare o contatto di un caso noto. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione, quattro i casi individuati al test sierologico”.

www.secoloditalia.it per www.secoloditalia.it