capture 466 21012021 140609L'uscita di Alan Friedman scatena anche Giorgia Meloni. "Grave episodio sulla tv pubblica - premette la leader di Fratelli d'Italia - Alan Friedman definisce Melania 'escort' prima di correggersi e chiamarla 'moglie' di Trump. Surreale che nessuna paladina del femminismo sia intervenuta. Cosa sarebbe accaduto se a essere definita così fosse stata un'esponente di sinistra?", cinguetta per poi rincarare la dose: "Surreale anche che Friedman non si sia scusato immediatamente per le gravi parole pronunciate, aspettando le polemiche per poi dare la sua versione".

"Trump - sono le parole di Friedman pronunciate su Rai 1 - si mette in aereo con la sua escort". Poi, fingendo una svista si è corretto: "Con la sua moglie". Ma ormai la frase è stata detta e le risate in studio non sono mancate. "Ho fatto una battuta infelice - si è poi giustificato a L'Aria Che Tira - di pessimo gusto. Per questo chiedo scusa. Io sono contro i misogini e contro i maschilisti". Basterà?

 

www.liberoquotidiano.it