capture 106 25082020 174528Pensavamo di averle viste tutte . E invece ci mancava Zingaretti che esulta per la missione della Nasa su Marte. Il governatore del Lazio prova a mettere il cappello sullo sbarco del rover Perseverance sul pianeta rosso. Ma il suo post viene massacrato dai social. Ne parla Salvatore Danise sul sito 7Colli che attacca: "Speravamo gli avessero rubato l’account - scrive Danise - invece era proprio farina del suo sacco. O meglio, dei suoi Social manager. L’imprevedibile Zingaretti ha commentato proprio la missione della Nasa come fosse stato un suo trionfo personale. Neanche fosse stato Joe Biden".  

Ma cosa ha scritto Zingaretti?  L'Italia è arrivata su Marte e con lei anche la forza dell’industria aerospaziale che ha il suo cuore nel Lazio - ha detto - Un grazie immenso alla scienza e ai protagonisti di questa sfida. Andiamo avanti!". A bordo del rover spedito su Marte, infatti, c'è uno strumento grande come il palmo di una mano che si chiama LaRA. Un microriflettore made in Italy dell’INFN e dell’Agenzia Spaziale Italiana realizzato ai Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN.

Gli utenti dei social, però, non glielo perdonano e ricordano a Zingaretti che dovrebbe occuparsi dei tanti problemi di Roma e Lazio che non riesce a risolvere. “Ma per piacere! Fate funzionare scuola e giustizia, non fate chiacchiere”. E ancora: “E’ più facile inviare una lattina su Marte che fare arrivare vaccini a Orte”. 

 

www.iltempo.it