capture 020 06042021 105230Il 2018 si è dimostrato l’anno dei record per il turismo nel paese danubiano. A rivelarlo è l’Agenzia Ungherese del Turismo (Magyar Turisztikai Ügynökség – MTÜ) per mezzo del suo direttore generale, Zoltan Guller, che in occasione di una conferenza stampa ha rilasciato alcuni dati rilevanti sull’anno da poco concluso.

Il primo dato fondamentale riguarda il numero assoluto di turisti nel paese, che sarebbe cresciuto di circa 650.000 unità rispetto al 2017. Una cifra in linea con l’impressionante crescita turistica del paese, che dal 2010 ad oggi ha aumentato esponenzialmente gli ingressi di turisti stranieri. Una meta particolarmente gradita da americani, canadesi, cinesi e spagnoli, che rappresentano le principali nazionalità di provenienza dei turisti stranieri. Ma non solo. Secondo i dati dell’Agenzia, sono circa sei milioni e mezzo gli ungheresi che hanno deciso di spendere le proprie vacanze all’interno dei confini nazionali, ossia circa il 5% in più rispetto al 2017.

 

In totale, nel 2018, le presenze negli hotel ungheresi sono aumentate del 5.2%, raggiungendo circa 12.5 milioni di clienti nell’arco dell’anno. Inoltre, gli incassi degli alberghi sono cresciuti di quasi il 10%, superando quota 510 miliardi di fiorini. Un mercato, quello del turismo in Ungheria, che secondo le stime più recenti, rappresenterà circa il 16% del PIL nazionale entro il 2030. Un obiettivo senz’ombra di dubbio ambizioso, ma che il governo ha deciso di prendere molto seriamente. Infatti, solamente per il 2019, sono circa mille i progetti finanziati dal governo volti a sviluppare il mercato turistico in tutto il paese.

Una crescita, quella del turismo in Ungheria, che ha tutte le carte in regola per raggiungere altri record in futuro. Infatti, nonostante il 2019 sia da poco iniziato, Budapest si è già aggiudicata il titolo di migliore destinazione europea dell’anno, che sicuramente porterà una notevole mole di turisti nella capitale magiara. La speranza è che, una volta atterrati, i turisti possano andare alla scoperta delle tante gemme nascoste che questo paese offre, aldilà della sua meravigliosa capitale.

di    per  https://ungherianews.com