capture 068 16092021 113143Ancora atleti trans biologicamente uomini che rubano premi alle donne: Alana McLaughlin, il secondo atleta apertamente trans a competere in arti marziali miste negli Stati Uniti dal 2014, ha vinto al suo debutto nella categoria femminile di Mma, battendo la sfidante Celine Provost per sottomissione ai preliminari del Combate Global a Miami.

Il secondo atleta trans di Mma Usa vince al suo debutto  

McLaughlin ha vinto a 3 minuti e 32 secondi del secondo round praticando una strozzatura da dietro alla propria avversaria. Ex membro delle Forze speciali dell’esercito americano, McLaughlin segue le orme di Fallon Fox, primo trans a competere nelle gare Mma statunitensi. Fallon, famoso per avere sconfitto Tamikka Brents, provocandole una commozione cerebrale e rompendole 7 ossa craniche, si trovava a bordo gabbia osservando soddisfatto le mosse di McLaughlin. Nel primo round, la Provost aveva messo in difficoltà McLaughlin con una scarica di pugni. Nel secondo, McLaughlin ha ribaltato la situazione sbaragliando la Provost.

 

Le donne non vogliono competere con i trans