Il vicepremier leghista frena sull'accordo internazionale per "una migrazione sicura, ordinata e regolare": "L'Italia non andrà a Marrakech e non firmerà alcunché". Pd e Leu attaccano: "Smentita la linea del premier e del ministro Moavero". 

Matteo Salvini, ancora una volta, batte tutti sul tempo. In aula, dove sta “vigilando” sul rush finale del decreto Sicurezza, annuncia che l’Italia non firmerà il Global compact for migration finché non si esprimerà il Parlamento. Una manciata di minuti dopo, quando il Pd ha già chiamato in causa il premier accusando il ministro dell'Interno di smentire Giuseppe Conte, Palazzo Chigi conferma con una nota. Scoppia la polemica politica.

..........................

dall'articolo di repubblica.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna