Effetto della proposta del governo Conte all’Ue per evitare la procedura di infrazione. Piazza Affari apre in rialzo, positive le Borse europee. Lo spread tra Btp e Bund apre di nuovo in calo a 266 punti contro i 272 della chiusura di ieri sera ai minimi da fine settembre. In netto calo, sotto la soglia del 3%, anche il rendimento del decennale italiano che ha aperto al 2,95% dal 3,01% di ieri sera.

 

Effetto manovra

Il calo dello spread è strettamente legato alla trattativa in corso tra il governo italiano e l’Ue: appena è stata annunciata l’intenzione di rivedere il deficit al 2,04 anziché al 2,4% nella manovra, i mercati ne hanno risentito positivamente. E il differenziale coi titoli tedeschi è calato progressivamente, segno della fiducia rinnovata degli investitori nel nostro Paese, che potrebbe a questo punto evitare la procedura di infrazione da parte di Bruxelles.

...................

dall'articolo di corriere.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna