Confermato il fermo di Mohsin Ibrahim Omar, noto come Anas Khalil, arrestato in Puglia giovedì scorso. Il provvedimento d’urgenza dopo l’attentato di Strasburgo. Il 25 dicembre adesso è ravvicinato». «Il 25 è Natale...dei cristiani...le chiese sono piene».

Il 20enne somalo fermato a Bari per terrorismo stava progettando di mettere «le bombe a tutte le chiese d’Italia», a cominciare da quella «più grande», la Basilica di San Pietro a Roma, e progettava di farlo in occasione del Natale. È una delle frasi intercettate dalla Dda di Bari nell’ambito dell’operazione Yusuf sul presunto terrorista somalo Mohsin Ibrahim Omar, noto come Anas Khalil, fermato giovedì scorso mentre tentava di scappare.

.....................
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna