Molinari (Carroccio): "Mai avuto dubbi, l'opera serve". La rabbia di Airola (M5S) e l'ipotesi di una consultazione regionale. La Lega scende in piazza per dire sì alla Tav. Sabato anche gli esponenti del Carroccio parteciperanno alla manifestazione che si terrà in piazza Castello a Torino, seconda mobilitazione promossa da gruppi di cittadini e forze produttive della città dopo quella dello scorso 10 novembre.

 

Il comitato dei Sì Tav è apartitico, dunque anche i leghisti dovrebbero aderire senza segni politici. Ma non faranno mancare la loro presenza. Lo spiega Riccardo Molinari, capogruppo alla Camera e segretario della Lega in Piemonte: "La Lega non ha mai avuto dubbi: la Tav va realizzata, perchè è una risorsa preziosa per lo sviluppo strategico dell'economia piemontese e di tutto il paese".

La decisione fa scattare la rabbia del M5s per bocca di Alberto Airola, senatore piemontese come Molinari: "La Lega in piazza? È una vergogna. Così il governo non va da nessuna parte...".

..................

dall'articolo di   per ilgiornale.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna