Polizia 1300Colpevoli presi e subito liberi, sfogo dell'agente su una chat: "Che ci stiamo a fare noi?". I sindacati: c'è sfiducia. «Ma noi che stiamo ancora a fare in mezzo alla strada?». È la domanda che si fa un agente di polizia sfogandosi con i colleghi su una chat di gruppo. Il riferimento del poliziotto va a un fatto accaduto alcuni giorni fa in una cittadina del Lazio. Due ladri vengono presi dopo che hanno rubato in un appartamento.

arrestare ladri inutile polizia«Un arresto aggravato per furto in abitazione», spiega l'agente nell'audio. Le forze dell'ordine recuperano la refurtiva: 60mila euro di preziosi, che vengono subito restituiti al legittimo proprietario, che identificando i due ladri riconosce tra loro l'operaio che tempo prima gli aveva fatto i lavori in casa. I malviventi vengono processati per direttissima, ma l'amara sorpresa è dietro l'angolo: il giudice non dà loro nessuna misura, li lascia a piede libero, senza neanche l'obbligo di firma. Oltre il danno la beffa e il lavoro degli agenti, compiuto con tanto sacrificio, viene vanificato.

.................

dall'articolo di  per IlGiornale.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna