Baby gang si accanisce contro i downDopo il caso Manduria, a pochi chilometri altri episodi di devianza minorileAlmeno cinque le persone coinvolte. Denunciati due ragazzi di 17 anni e un sedicenne. Una serie di raid vandalici in particolare contro la sede dell’associazione persone Down di Nardò è stata messa in atto da una banda composta da minorenni che avrebbero ammucchiato spazzatura all’ingresso e lanciato sassi e petardi contro l’edificio provocando ansia e paura tra le persone che erano dentro.

L’associazione si trova nella zona 167 nei pressi dell’area mercatale. I ripetuti episodi sono stati denunciati alla polizia dalla responsabile dell’ associazione e gli agenti sono riusciti ad identificare alcuni dei componenti della gang. In tutto sarebbero almeno cinque le persone coinvolte: due diciassettenni e un sedicenne che sono stati denunciati alla procura per i minorenni di Lecce, altri due non ancora identificati. Sono accusati di danneggiamento aggravato in concorso.

...................

dall'articolo di  Redazione online per corrieredelmezzogiorno.corriere.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna