incendio doloso 2 mortiL'incendio, di origine dolosa, sarebbe stato appiccato da uno straniero, che voleva vendicarsi per essere stato fermato dagli agenti, qualche giorno prima. Sarebbe un ragazzo di origine straniera, senza fissa dimora, l'autore dell'incendio divampato nella notte a Mirandola, nel Modenese. Le fiamme hanno inghiottito la sede della polizia locale, al piano terra di uno stabile, e si sono propagate fino ai piani superiori, dove si trovano alcune abitazioni.

Il bilancio della tragedia è di due morti, 3 intossicati ricoverati in gravi condizioni e 16 intossicati in modo lieve.

Secondo le prime indiscrezioni, riportate dalla Gazzetta di Modena, l'incendio sarebbe stato appiccato intorno alle 2:40 della scorsa notte da un ragazzo di origine marocchina, che aveva forse intenzione di vendicarsi per essere stato fermato, nei giorni scorsi, dagli agenti della polizia municipale. La carta presente negli uffici avrebbe fatto il resto, facendo propagare le fiamme, che hanno raggiunto le abitazioni superiori, sorprendendo le vittime nel sonno.

..................

dall'articolo di  per IlGiornale.it 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna