flavia parnasi10Il crac dell’emittente privata fondata nel 2003. È iniziato il processo che vede imputato (per bancarotta fraudolenta) il magnate dei rifiuti Manlio Cerroni, 93 anni. Flavia Parnasi, sorella del costruttore arrestato, accusata di turbativa d’asta. Il sogno chiamato «Roma Uno», la tv locale che avrebbe dovuto raccontare la capitale come NY1 fa da anni a New York, si è spezzato definitivamente ed è finito davanti ai giudici di piazzale Clodio.

 ....................

flavia parnasi manlio cerroni imputati miniOltre a Cerroni, sul banco degli imputati siede anche Flavia Parnasi, sorella di Luca, il costruttore arrestato lo scorso giugno nell’ambito dell’inchiesta sulla corruzione per velocizzare l’iter di approvazione del progetto del nuovo stadio della Roma a Tor di Valle. La donna è accusata di turbativa d’asta. Secondo il pubblico ministero Mario Dovinola, nel settembre del 2016, quando il curatore fallimentare di «Romauno srl» indice un’asta giudiziaria per l’affitto di un ramo dell’azienda fallita, Flavia Parnasi partecipa alla gara pur non avendo i requisiti, alterando così il risultato finale. Ritornando agli imputati accusati del dissesto della rete televisiva, la procura ha ottenuto il processo anche per Fabrizio Coscione, editore noto a Roma Nord per la pubblicazione delle riviste del gruppo «Parioli Pocket». Coscione è accusato di bancarotta fraudolenta insieme a Fabio Carmine Esposito, ex direttore dell’emittente, e Paolo Losito, amministratore della società al momento del fallimento. La prossima udienza è fissata per il 24 settembre, mentre la prima si è svolta lo scorso 15 marzo.

................

A quest’ultima società poco dopo Coscione cede il ramo d’azienda per 15 mila euro, però mai saldati secondo l’accusa. E così il 29 gennaio del 2016 Roma Uno fallisce. A settembre il curatore fallimentare mette all’asta giudiziaria Roma Communication. Flavia Parnasi, con la Combo produzioni, partecipa alla gara. Ma – per l’accusa - senza averne i requisiti: mancano sia l’autorizzazione alla fornitura di servizi sia la rete di trasmissione. La sorella del costruttore vince, ma l’asta è annullata. E finisce sotto accusa.

..............

dall'articolo di  Valeria Costantini e Giulio De Santis  per Corriere.it 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna