DellUtri jr m2 picturesIl legame tra Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri attraversa le generazioni, come si vede dalla storia di Marco Jacopo Alessandro Dell’Utri. A 33 anni, il figlio dell’ex senatore fermato in Libano ha già un curriculum interessante, raccontato in gran parte dalle carte dell’inchiesta della Procura di Milano sulla Bpm ai tempi di Massimo Ponzellini. Dell’Utri jr ha due campi di interesse tipici del mondo berlusconiano: i film e il gioco d’azzardo.

La società di cui è presidente si chiama M2 Pictures, ne controlla un 5 per cento direttamente e un altro 40 tramite la Finanziaria Cinema, ed è in forte espansione: tra il 2011 e il 2012 il fatturato è quasi raddoppiato da 4,7 milioni di euro a 8,2. Compra diritti di film che poi distribuisce nelle sale italiane, niente titoli da Oscar, horror, commedie, action movie: da Frozen a Spiders a Tekken. Quando la società è nata nel 2010, il rapporto con la Banca Popolare di Milano di Massimo Ponzellini è stato decisivo. Nel capitale inizialmente c’era anche Antonio Cannalire, collaboratore di Ponzellini, che poi è uscito. Un primo aiuto a Marco è arrivato dalla mamma, Miranda Ratti: il 27 luglio [...]

...................

dall'articolo di cinquantamila.it di Giorgio Dell’Arti del 18 aprile 2014 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna