Come vestirsi in città quando fa caldo. Le 10 regole d'oroPer evitare l'effetto spiaggia in ufficio, ma non sentirsi accaldati, basta seguire semplici accorgimenti. Ecco 10 regole d'oro da mettere in pratica seguendo i look di modelle e influencer. Le temperature da record di questi giorni non hanno effetti nefasti solo sulla nostra salute. Anche il nostro stile tende a cedere sotto i colpi dell'afa. E così ci troviamo a vedere sfilare nelle nostre città look anti-caldo tra i più improbabili. Da chi arriva in ufficio come se fosse ai 'Bagni Marina' (a volte manca solo l'ombrellone per completare il look) a chi si ritrova a bere il primo caffè con i colleghi sudato che nemmeno in un Bagno Turco. E allora se ricette miracolo non esistono ci sono però alcuni accorgimenti per vestirsi in modo fresco senza rinunciare a un briciolo di eleganza. E senza rischiare i richiami del Boss di turno. Vediamoli.

 

Scegli bene le materie prime

Non ti chiediamo di rinunciare per sempre a paillettes, tessuti elasticizzati o metallizzati. Ma quando le temperature superano i 30 gradi bisogna stare molto attenti alla composizione dei capi che indossiamo. Via libera ovviamente al lino, tessuto fresco per eccellenza, al popeline di cotone, alla garza di fibre naturali, mentre sono da riporre nell'armadio tutte le fibre sintetiche. Se per lavoro devi indossare un tailleur sceglilo in lino e indossalo con una t-shirt in cotone leggero o una camicettina a maniche corte in garza. Quando sei per strada togli la giacca in modo da stare ancora più fresca e il gioco è fatto.


Punta sui colori pastello

Come vestirsi in città quando fa caldo. Le 10 regole d'oro

Guarda la parte in total black del tuo armadio e salutala. La ritroverai a settembre. In questa stagione, infatti, punta sui colori chiari, sul bianco, e complici le tendenze 2018, sui colori pastello. Oltre a metterti di buonumore, tinte come il verde acqua, l'azzurro, il rosa pallido, il lilla, o il giallo pulcino ti conferiscono immediatamente un aspetto più fresco, anche se sei reduce da una maratona sui mezzi pubblici. Il trucco per renderli meno stucchevoli è comporre un mix di tinte abbinandole tra loro oppure 'incattivirli' con accessori rock o chiodati.

Pantaloni sì ma XXL

Come vestirsi in città quando fa caldo. Le 10 regole d'oro


Se proprio sei allergica alla gonna e vuoi indossare pantaloni anche con queste temperature, scegli modelli molto larghi in tessuti naturali come il cotone o il lino. In questa stagione i pantaloni larghi, anzi larghissimi, sono un must. Sia corti al polpaccio che risvoltati alla caviglia. Strizzali in vita con una cintura di cuoio e gioca sui contrasti con un top molto smilzo e aderente. Ma non trasparente. Ultimi tocchi: un paio di ciabattine in cuoio e una bella borsa. E il gioco è fatto.

..................

dall'articolo di d.repubblica.it