a Giuliano FerraraNo, a Giuliano Ferrara, Matteo Salvini proprio non piace e neppure gli è mai piaciuto. Ovvia, dunque, la soddisfazione politica dell'Elefantino, non tanto per la nascita di un governo che, soprattutto causa componente grillina, non piace neppure a lui. Soddisfazione politica dovuta, semmai, al fatto che Salvini, ora, è fuori dai giochi. All'opposizione e in attesa di elezioni che chissà quando arriveranno. Il tutto a causa della manovra di palazzo orchestrata da Pd e M5s, all'inciucione giallorosso. E nel giorno in cui Giuseppe Conte sale al Quirinale per presentare la lista dei ministri a Sergio Mattarella, ecco che Giuliano Ferrara condensa il suo pensiero su Twitter, in un ferocissimo cinguettio tutto rivolto a Salvini, il quale non viene però mai citato.

"Perfino nel Regno Unito - premette riferendosi alla vicenda che coinvolge Boris Johnson -, il paese del maggioritario in cui il premier fissa la data delle elezioni, hanno trovato un modo di fott*** quello troppo prepotente". A corredo, l'hashtag #votoacomandofuckyou.

da https://www.liberoquotidiano.it/