"Basta fare i pagliacci". Giorgia Meloni sul Mes bombarda Giuseppe Conte e lancia un appello a Luigi Di Maio: "Se ha un briciolo di dignità questo è il momento di farlo, ritiri la fiducia al governo". D'altronde, ricorda la leader di Fratelli d'Italia dalla convention di Bologna dando del tu al leader grillino, "i numeri in Parlamento ce li hai tu e se non vuoi che venga sottoscritto il Mes dì che ritiri il sostegno del Movimento al Governo. Basta fare i pagliacci". "Conte - incalza la Meloni in un'intervista sul Messaggero - è un bugiardo seriale e ha detto menzogne su menzogne, arrivando a dire che sul Mes non aveva preso accordi. Il Mes è sia uno scempio che una fregatura". Il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, ricorda, "ha detto che non c'è alcun automatismo ma rimane la possibilità che questo accada". Insomma per la leader di Fdi "i risparmi degli italiani sono a rischio".

"A me non sfugge che" il presidente del Consiglio "da oscuro prestanome e semplice burattino del governo giallo-vedere è diventato improvvisamente uno statista europeo. E io voglio sapere se Conte ha firmato con il sangue degli italiani una cambiale per restare a Palazzo Chigi". Se davvero Conte "avesse svenduto gli interessi nazionali per perseguire quelli personali sarebbe normale denunciarlo per alto tradimento". 


Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, cosa pensa la Meloni del Mes

liberoquotidiano.it