Con tutto quello a cui in questo momento si può pensare, il Pd medita sullo scudo penale. La misura proposta dal dem Andrea Marcucci però non include solo i medici italiani che chiedono di essere protetti contro eventuali denunce e azioni legali. Di più, il Partito democratico vorrebbe una tutela anche per le figure amministrative, che cancellerebbe il reato di epidecapture 610 03042020 141028mia colposa. Questo l'emendamento spuntato nel decreto Cura Italia e che ha mandato su tutte le furie Claudio Borghi. Il leghista, sulla sua pagina Twitter, ha commentato così la notizia: "Prima mandano sotto processo Salvini per la Gregoretti... poi ci pensano bene e con 11.000 morti ecco che per loro pensano allo scudo penale". A fargli eco anche l'avvocato Roberto Trussardi, impegnato nel caso di Alzano Lombardo: “Lo trovo inaccettabile – riferisce a TPI – approvare un emendamento del genere significa dare un colpo di spugna ai tre quarti degli eventi che si sono verificati in questo periodo, tranne i casi gravissimi. Se le condotte gestionali o amministrative, anche se eclatanti, non potranno essere perseguite se non c’è dolo, significa che non si potranno perseguire mai”. Ma il dubbio di Trussardi è un altro: "Il ragionevole sospetto è che il vero scopo della norma sia quello di tutelare la direzione politica e gestionale dell’emergenza Covid19, anche perché – come primo effetto immediato – faciliterebbe la difesa dei futuri imputati". Proprio l’Ospedale “Pesenti Fenaroli” è nel mirino con l'accusa, da parte di molte inchieste, di aver nascosto i contagi al suo interno.

 

www.liberoquotidiano.it