capture 038 09042020 185533Mentre il premier Giuseppe Conte prepara il prossimo decreto, con il quale prolungherà di 14 giorni le misure attualmente in vigore per contrastare l’emergenza coronavirus, Luca Zaia comunica che in Veneto il lockdown è già finito. “Smettiamola con questa ipocrisia - ha dichiarato il governatore nel corso della consueta conferenza di aggiornamento - da noi il lockdown non esiste più, perché di fatto già oggi il 60% delle aziende sta lavorando”. Zaia è però perfettamente consapevole che anche nella sua regione la partita con il virus non è finita, ma bisogna prendere atto che - mentre Conte è impegnato a scrivere il prossimo Dpcm entro Pasqua - il Veneto ha già rimesso in moto molte aziende. Per il governatore il punto cruciale è “mettere in sicurezza i lavoratori, per questo le aziende devono poter disporre dei dispositivi di sicurezza, mascherine e guanti”. Zaia ha anche espresso il suo punto di vista su quanto sta accadendo con l’Unione europea in queste ore: “L’Europa è latitante e spero che il governo non si accontenti di aver approvato il Dl liquidità e vada a bussare decisamente in Europa, che deve fare qualcosa, con l’emissione di titoli per l’emergenza o altri strumenti”. 

 

www.liberoquotidiano.it