capture 012 04062021 120759Non vedevano l'ora e l'occasione è arrivata presto: l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti sarà la comandante della Stazione Spaziale Internazionale per la 68esima Spedizione. L'annuncio dell’Esa, l’Agenzia spaziale europea, scatena i dem che da due giorni aspettavano la sponda giusta per sparare a zero sul senatore della Lega Simone Pillon e le sue frasi sulle inclinazioni di maschi e femmine. 

"Congratulazioni a Cristoforetti, prima donna europea a guidare la stazione spaziale internazionale. Con buona pace di qualche senatore leghista che pensa che le donne siano per natura portate solo ad accudire. La scienza ha, sempre di più, il volto delle donne. Evviva!", twitta la deputata dem Laura Boldrini che più che celebrare la bella notizia che riguarda una donna italia di successo gode nel poter riservare al rivale politico una stoccata

La strumentalizzazione politica della figura della Cristoforetti fa indignare molti utenti che commentano il post della Boldrini. "La scienza non ha sempre più il volto delle donne, la scienza ha il volto della scienza"; "Io capisco tutto, ma ora che c’entrano i leghisti?"; "Ti potevi fermare alle congratulazioni, invece hai voluto sporcare anche quelle con della stupida propaganda fuori luogo. Le sue collaboratrici tutt'ok? La 'accudiscono' bene?" sono solo alcuni commenti in calce al post che tirano in ballo anche il contenzioso, uscito sulla stampa, con una collaboratrice domestica liquidata in una maniera da molti giudicata poco consona all'immagine della deputata femminista...

 

All'unisono twitta anche Eugenio Comincini, senatore del Pd. "Wow! AstroSamantha è stata nominata comandante della missione Expedition 68 che porterà lei e i colleghi della Nasa, Kjell Lindgren e Bob Hines, sulla SSI nel 2022. Chi glielo dice a Simone Pillon, preoccupato che le ragazze non ’siano portate verso alcune professioni'?", scrive il dem che almeno offre ai suoi follower qualche dettaglio sulla notizia. 

Le stoccate dei due dem arrivano dopo il post di Pillon sull'iniziativa dell'università di Bari che ha annunciato sconti sulle tasse universitarie per le studentesse che si iscriveranno a corsi di laurea solitamente frequentati esclusivamente da ragazzi. "È naturale che i maschi siano più appassionati a discipline tecniche, tipo ingegneria mineraria per esempio, mentre le femmine abbiano una maggiore propensione per materie legate all'accudimento, come per esempio ostetricia. Questo però non sta bene ai cultori del Gender, secondo i quali ci DEVONO essere il 50% di donne nelle miniere e il 50% di uomini a fare puericultura. Ovviamente ognuno è libero, e ci sono le sacrosante eccezioni, ma è naturale che le ragazze siano portate verso alcune professioni e i ragazzi verso altre. Imporre ai maschi di pagare più delle femmine per orientare la libera scelta di un percorso universitario è un modo di fare ideologico, finalizzato a manipolare le persone e la società", aveva scritto Pillon, strenuo oppositore del Ddl Zan sull'omo-bi-transfobia. "Agli studenti maschi basterà autopercepirsi come femmine per i pochi minuti necessari all'atto dell'iscrizione per poter beneficiare legalmente dello sconto...", la puntura di Pillon che aveva mandato su tutte le furie molti osservatori. 

Tornando alla Cristoforetti, la missione è in programma nel 2022, e AstroSamantha partirà con gli astronauti della NASA Kjell Lindgren e Bob Hines su una navicella SpaceX Crew Dragon. Sarà la prima donna europea al comando di una spedizione della Stazione spaziale. "Tornare alla Stazione Spaziale Internazionale per rappresentare l’Europa è di per sè un onore - afferma Cristoforetti -. Sono onorata per la mia nomina a comandante, e non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto competente in orbita". 

www.iltempo.it