Clandestini 1La decisione del Tar del Veneto: non aver pagato le tasse non può precludere il rinnovo del permesso di soggiorno.  L'immigrato ha evaso il fisco? Nessun problema: può restare in Italia. A deciderlo sono stati i giudici del Tar del Veneto con due sentenze che faranno certamente discutere. Le toghe erano state chiamate a valutare i casi di due nigeriani cui la questura di Padova aveva negato il titolo di lungo-soggiornanti a causa dei debiti maturati con il Fisco. Secondo i giudici però, evadere le tasse o non pagare i contributi non può precludere la possibilità di ottenere un permesso di soggiorno.

Come riporta il Gazzettino, secondo il Tar, infatti, "la mancata osservanza degli obblighi tributari e previdenziali non può essere una ragione neanche indiretta di diniego di rilascio o rinnovo del permesso di soggiorno".

La questura aveva rigettato le domande dei due nigeriani per un "mancato inserimento sociale" in quanto non avevano versato i contributi previdenziali. Parliamo, riporta TgPadova, di cifre che vanno dai 2.900 euro in un caso ai 6.500 nell'altro.

..................

dall'articolo di  per IlGiornale.it 

Commenti   

0 #1 Villa-77 2019-03-14 15:11
Condannare il Clandestino sarebbe stato giusto... ma io avrei dato una pena doppia al Giudice che ci fa vivere con certi lestofanti e truffatori.... o no?
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna